Cascina Bollate

Cascina Bollate è una cooperativa sociale nata nel dicembre del 2007 nella Casa di Reclusione di Milano – Bollate in cui giardinieri liberi o detenuti, lavorano insieme.

L’idea di far lavorare la terra, in senso lato, ai detenuti non è affatto una novità. La questione è piuttosto come: non forzati del decespugliatore, ma giardinieri. Veri professionisti, che sappiano riconoscere le varietà di piante, con relativi nomi botanici, capire quando si deve potare o è meglio astenersi, che sappiano trapiantare, seminare e integrare le piante tra loro. Insomma che colgano la complessità (e non solo le complicazioni) del giardino.

L’obiettivo di Cascina Bollate, infatti, come delle altre cooperative presenti in carcere, è quello di offrire ai detenuti un’opportunità professionale concreta di qualità, spendibile sul mercato del lavoro, in modo da favorire il graduale, ma anche definitivo reinserimento nella società.

Nelle serre e nel vivaio, collocate all’interno del carcere, di Cascina Bollate, si producono piante erbacee perenni, graminacee e una piccola collezione di annuali, di rose antiche, di lavande e di buddleja. All’esterno, invece, si progettano e manutengono terrazzi e giardini.

Nel giardino didattico, progettato da Vincenzo Gastini, Anna Peyron e Susanna Magistretti, vengono impiegate molte delle piante coltivate in vivaio. Si tratta quindi un giardino dimostrativo, posto all’ingresso del carcere, in cui si possono apprezzare le piante coltivate nel vivaio, in forma già adulta e inserite in un contesto. Il giardino didattico è anche la sede di corsi di giardinaggio pratico sul campo, tenuti da Susanna Magistretti e aperti a tutti.

Le piante di Cascina Bollate si possono acquistare on line, alla voce “catalogo piante”, sul sito o anche nel negozio interno al carcere. Nella bella stagione l’accesso al negozio è libero e non richiede alcuna autorizzazione. I giorni di apertura sono mercoledì e venerdi pomeriggio e sabato mattina. Infine è possibile prenotare via mail delle visite guidate nelle serre e nel vivaio del carcere. La cadenza è quindicinale e la partecipazione è aperta a tutti.

Condividi su Facebook

Cooperativa sociale “Cascina Bollate”

Via Cristina Belgioioso 120
MILANO
Tel. +39 331 2906448
info@cascinabollate.org
http://www.cascinabollate.org

Prodotti

Vivaistica
Giardinaggio
Giardino didattico

CASINA BOLLATElogo

 

Le imprese aderenti